Le relazioni sentimentali sono spesso origine di un percorso di coaching. Sovente la problematica esposta consiste nel desiderio di risoluzione di una situazione relazionale in stallo, dove la presenza di un amante tiene in “sospeso” il coachee fra il desiderio di lasciare l’attuale partner, magari con figli e il timore di avventurarsi in una nuova relazione.
La circostanza è veramente complicata e fa leva su aspetti emozionali davvero potenti che portano il coachee a vivere una situazione intricata e stressante. Nascono così crescenti incomprensioni, litigi, sotterfugi, incontri clandestini, sensi colpa, rimorsi che consentono solo l’aggravarsi della situazione personale e di chi vive attorno.
Rivolgersi ad un coach è una buona occasione per riflettere in maniera non condizionata sulla situazione attuale e scoprire i propri sentimenti verso le persone coinvolte delineando già dalle prime sessioni la via di uscita. Spesso capita che il coachee si accorga di non amare affatto la nuova fiamma ma di volere solo risolvere una situazione con l’attuale partner. Altre volte si capiscono i motivi veri dell’allontanamento e si cerca una soluzione valida che tenga conto delle esigenze di entrambi. Altre volte si trova la vera motivazione e la forza o il coraggio per prendere la decisione giusta e iniziare una nuova vita di relazione.
Tutte sono situazioni complicate, emozionalmente difficili ma non impossibili. Il tuo coach ti assiste e sostiene in tutto il percorso evolutivo, mantenendo la rotta verso il tuo obiettivo aiutandoti a generare una nuova consapevolezza e a recuperare dentro di te la forza per il cambiamento.